giovedì 10 settembre 2015

Seven - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Brad Pitt, Gwyneth Paltrow e Morgan Freeman... Devo aggiungere altro? Questo è Seven, forse un Thriller che è stato precursore di un nuovo genere poliziesco dove i serial killer diventano sempre più diabolici, complicati, contorti. Il film, difatti, ha i suoi anni, e ciò gli offre tanti pregi che invece alle pellicole che l'hanno seguito sono difficili da assegnare... E sappiamo perché, oggi Hollywood pretende l'eccesso, più sangue, più violenza, più intrigo, più colpi di scena... E la trama si perde in un fitto groviglio di scene che servono solo a soddisfare la fame di 'più' che oggi tutti hanno.
Ma qui siamo agli inizi, prima di Seven era tutta un'altra cosa, e dopo di Seven è stata tutta un'altra cosa. Per certi versi questo film è puro, e pure per questo è molto bello.

Trama! L'anziano ed esperto detective nero William Somerset mentre sta per andare in pensione viene affiancato dal giovane e irruento collega bianco David Mills. Il rapporto tra i due non è sicuramente tra i migliori, visto che sin dall'inizio Somerset tratta il giovane con sufficienza. Ma tra le loro mani capita un caso piuttosto difficile... che Somerset comprende subito essere legato a un serial killer, e visto che deve andare in pensione, vorrebbe lasciare ad altri detective.
Il capo della polizia è però di diverso avviso, e così si trovano di fronte a una catena di omicidi efferati, ognuno legato a uno dei sette peccati capitali. La caccia ha inizio, una caccia difficile, ma che comunque porta a un nome... Ma nonostante sia stato individuato il colpevole, i colpi di scena non finiscono e...

Ci sono scene esilaranti, come quella della metropolitana che scuote ogni quarto d'ora l'abitazione di Mills, e scene raccapriccianti come il corpo scarnificato trovato ancora vivo. Ce n'è per tutti i gusti, così come il gran finale lascia col fiato sospeso.

Però: E' uno di quei film che fa effetto solo la prima volta che lo si vede. Perché la sorpresa è nel finale, perché una volta che si sa come finisce, si perde metà dell'efficacia del film.


Scopri i miei ebook cliccando QUI.
Il mio Sito / Su Amazon / Su Flickr / Su Facebook / Su Twitter / Su Google+

Consigli per gli acquisti: Strumenti Musicali / Hi-Fi / Kindle Touch / Kindle Fire / Amazon BuyVip
...e con Amazon Prime la spedizione veloce è gratis!


About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')