giovedì 30 aprile 2015

Dimentica il mio Nome - #Comics #Recensione

Glauco Silvestri
Chissà se, al momento in cui leggerete questo post, Zerocalcare avrà vinto il premio Strega? In questo istante, quello in cui sto scrivendo, lui è nei primi 12 posti. Poi la programmazione del blog mi ha offerto un buco libero solo per il 30 di Aprile, per cui voi, che leggerete solo quel giorno quanto ho da dire sul fumetto, saprete già cosa avrà decretato la giuria del noto premio letterario.

Va be', noi andiamo per la nostra strada, che Zerocalcare non ha certo bisogno dello Strega per 'essere scoperto'. Sappiamo tutti quanto valga il suo talento, e quanto bravo sia nel suo lavoro. Quindi... eccoci qui a parlare della sua ultima fatica.

Dimentica il mio Nome affronta nuovamente un problema personale dell'autore, ovvero la morte di sua nonna. La donna che lo aveva allevato quando da piccolo era andato in fissa col fatto che i genitori non gli volessero bene, e complottassero la sua prematura morte, la donna che aveva sempre un cioccolatino da offrirgli, che lo portava sempre allo zoo, e che gli aveva promesso che se ne sarebbe andata solo quando lui sarebbe divenuto un uomo. E così, incapace di comprendere, affrontare, questo terribile evento Zero si concentra sui dettagli. Assieme a Secco si occupa di recuperare l'anello di famiglia, gelosamente custodito da sua nonna, e che la famiglia vuole mettere al dito della deceduta prima di darle l'ultimo saluto. Zero si reca a casa della nonna e comincia a cercare. Secco, impegnato al cellulare, ascolta gli sfoghi dell'amico, che comincia a raccontare il suo rapporto tanto personale con la defunta.
La storia si riempe di lacune, fantasie fanciullesche, e misteri mai svelati. Per esempio: chi è Iris?
Trovato l'anello, Zero si rende conto che non può più rimanere l'eterno bambino. Ma tra il dire e il fare c'è ancora molto da risolvere, e una volte ferita andrà a ricomporre i pezzi, chiudere le lacune, spiegare l'inspiegato, e...

Ecco lo Zerocalcare che più mi piace. Qui si ride, ride davvero tanto. E allo stesso tempo si compie un viaggio davvero profondo. La storia è ricca di fantasia, di emozioni, di momenti epici, e momenti zerocalcareschi. E' il volume che ritorna all'apice dei primi (ricordate le mie recensioni ai suoi precedenti lavori?), e che fa dimenticare gli scivoloni. Perfetto in ogni dettaglio, dal disegno che amiamo sin dal suo primo lavoro, alla trama fantasiosa, ai personaggi, tuttopuntotutto. Non ho parole. E' perfetto in ogni dettaglio. Va giù come il pane. Non lo si vorrebbe mai interrompere nella lettura.

Riassumendo: Prendetelo che merita. Punto!


Scopri i miei ebook cliccando QUI.
Il mio Sito / Su Amazon / Su Flickr / Su Facebook / Su Twitter / Su Google+

Consigli per gli acquisti: Strumenti Musicali / Hi-Fi / Kindle Touch / Kindle Fire / Amazon BuyVip


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

2 commenti:

  1. È piaciuto anche a me, e inizio a chiedermi se prima o poi leggerò qualcosa di suo che non mi piaccia.
    Inizio a chiedermi anche se e in cosa evolverà, col tempo (ricordate quelli che titolavano Keith Haring, chissà cosa avrebbe fatto da grande?).

    RispondiElimina

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')