giovedì 4 dicembre 2014

Il Cavaliere Oscuro

Glauco Silvestri
E' il Sequel del film d'azione di grande successo Batman Begins. Vi parlo prima di questo perché mi è piaciuto molto più del precedente... Non tanto per la regia, gli effetti speciali, e quant'altro, bensì per via degli antagonisti. Joker è, come dire, il miglior Joker di sempre. Ma anche le comparsate di Gamblin e di Dent, quale avversario 'buono' di Batman, sono un must che lo porta sopra alla pellicola precedente, di molto più che una spanna.

La storia, è più o meno la solita dei fumetti americani, un eroe mascherato chiama in campo un nuovo tipo di criminali, uomini senza scrupoli, mascherati anch'essi, e con mire ben superiori al solito tornaconto. Joker è il non-plus-ultra di questa nuova specie criminale. Lui ama il caos, ed è ciò che cerca più di ogni cosa. Per questo attacca le istituzioni tanto quanto la mafia. E Jim Gordon, e il Procuratore Dent, sono solo spettatori di fronte alla mattanza che si crea, soprattutto... Batman diventa l'avversario unico a cui Joker si ispira. Ed è lui che deve farsi carico di ogni gesto di terrore e follia prodotto dal cattivo.
Ma la psicologia di Joker è davvero potente, tanto che lui diventa il personaggio chiave del film, e io mi chiedo ancora perché questo film sia intitolato a Batman, piuttosto che a Joker. Ma il colpo da maestri avviene sul finale, ma il finale è ancora ben lungi da esserci, quando l'irreprensibile Dent viene condotto alla follia grazie all'abilità folle di Joker. Lui, l'irreprensibile paladino della giustizia, viene privato di tutto ciò che ama, e alla fine viene persino... sfigurato fisicamente... e tutto per dimostrare le due facce della stessa medaglia sono tanto più differenti, quanto più alti sono i valori della persona. E uno irreprensibile come Dent, non può che diventare un folle genio del male animato solo da una cieca vendetta.
Gotham... Gotham è solo una ambientazione. I personaggi sono tutto. E la potenza di questo film è proprio nell'abilità di ricostruire delle psicologie tanto complesse come quelle di Batman, di Joker, e di Dent. 

Diciamocelo... E' davvero uno dei migliori film che abbia mai visto, per interpretazione e approfondimento psicologico dei personaggi. La trama, per quanto complessa e interessante, è secondaria. Solo il recente Blue Jasmine - per quanto molto differente - può competere con Il Cavaliere Oscuro su questi temi. Ottime le interpretazioni. Uno meglio dell'altro, gli attori, ma soprattutto Joker, lui... ammalia!

Un Must Have su tutta la linea. Punto!


Scopri i miei ebook cliccando QUI.
Il mio Sito / Su Amazon / Su Flickr / Su Facebook / Su Twitter / Su Vimeo

Consigli per gli acquisti: Strumenti Musicali / Hi-Fi / Kindle Touch / Kindle Fire / Amazon BuyVip


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')