giovedì 6 novembre 2014

Hellboy

Glauco Silvestri
Pellicola sempre divertente, quella di Hellboy, così come il personaggio... tanto trasversale da non annoiare mai. Lui è una creaturina nata in un universo parallelo, un mondo dominato dal male, e che potrebbe essere paragonato all'inferno biblico.
Durante un esperimento nazista, all'epoca della Seconda Guerra Mondiale, il piccolo Hellboy viene risucchiato sul pianeta terra dal malefico Grigori Rasputin. E' destinato a essere il presagio vivente dell'Apocalisse... ma i piani di Rasputin vengono rovinati dal professor Broom, all'epoca poco più di un ragazzo, che convince i Marines Americani a intervenire. Così si giunge ai giorni nostri, Broom fonda il B.P.R.D., un ufficio segreto per la ricerca sul paranormale, e la difesa del pianeta da eventuali minacce di questo tipo. Nel suo team non può mancare Hellboy, ma anche altre creature - terrene - dalle sembianze, e i poteri, unici.
Il B.P.R.D. interviene per contenere dei fenomeni paranormali in un museo. Lì scopre che il vecchio nemico, Rasputin, è tornato per compiere la sua missione. Il ragazzo proveniente dall'inferno è ancora al centro dei suoi progetti, lui è la chiave, ma per attrarlo alla porta infernale dovrà coinvolgere i suoi compagni di battaglia, e mietere vittime senza pietà.

Un bel film, con effetti speciali poco invasivi - per il genere di film di cui si parla - e davvero ben realizzati. I personaggi son tutti ben definiti, c'è profondità anche nelle comparse, e spessore persino nelle creature maligne. Tutto gira come deve, la pellicola incolla allo schermo, regala sorrisi, momenti di tensione, e persino sentimenti.

C'è proprio tutto. Per cui, lo consiglio.


Scopri i miei ebook cliccando QUI.
Il mio Sito / Su Amazon / Su Flickr / Su Facebook / Su Twitter / Su Vimeo

Consigli per gli acquisti: Strumenti Musicali / Hi-Fi / Kindle Touch / Kindle Fire / Amazon BuyVip


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')