mercoledì 12 marzo 2014

Lei

Glauco Silvestri
Conoscete Spike Jonze? Forse il nome non vi dice nulla ma se vi cito un paio di film, probabilmente, capirete di chi sto parlando. Proviamo con... Essere John Malkovich, Il Ladro Di Orchidee, Nel Paese Delle Creature Selvagge.

Bene! Di recente è uscito un film di fantascienza diretto da Spike Jonze. Ammetto che fino a pochi giorni fa non ne avevo sentito mai parlare, ma vedendo il cast, e la trama, mi sono incuriosito. L'ho cercato, e me lo sono guardato. Parlo di Lei
Siamo in un futuro prossimo. Il film ci racconta le vicende Theodore Twombly, un uomo che - in seguito al divorzio dalla moglie - è diventato introverso e solo. Theodore fa un lavoro particolare... è un creativo, scrive lettere per gli altri, per quelli che non sanno mai come esprimere i propri sentimenti per iscritto. E' una persona sensibile, ma è deluso dalla vita, e non ha più voglia di... diciamo che un giorno viene presentato un nuovo sistema operativo, è il primo sistema operativo senziente. Incuriosito, lo compra e lo installa sul proprio computer. Al suo avvio fa amicizia con Samantha (è così che il computer decide di chiamarsi), nasce un'amicizia... lei è spiritosa, allegra, attenta a ogni necessità di Theodore. Lei è programmata per autoevolversi, conoscere e crescere. Così la personalità del computer diventa sempre più sofisticata, e tra i due nasce una vera e propria storia d'amore. Il mondo è cambiato, e le relazioni tra uomo e macchina diventano di uso comune. C'è persino chi ci prova con la personalità del computer di un vicino di casa... insomma, Theodore è di nuovo felice. 
Ciò che non può prevedere è che la natura di Samantha fa sì che lei sia sempre in cerca di qualcosa di nuovo, per espandere le proprie capacità, per evolvere. Lei comincia a collaborare con altri OS intelligenti, vengono riscritte parti dell'OS per potenziare le "potenzialità" che essi possiedono intrinsecamente e...

Non voglio svelare come vada a finire questa strana storia d'amore. Chi è avvezzo all'evoluzione della tecnica informatica potrebbe immaginare qualcosa, ma l'interazione con l'uomo è davvero sorprendente. Il film si sviluppa in un crescendo di emozioni e immaginazione. Jonze ci ha già abituato a questo tipo di voli pindarici nelle sue pellicole, ma qui tutto gira come un ingranaggio ben oliato. Il cast è interessante: Joaquin Phoenix e Olivia Wilde sono perfetti per il ruolo che interpretano. Il personaggio più intrigante è però Samantha (che in lingua originale è doppiata da Scarlett Johansson). 

La pellicola è stata presentata in prima mondiale al New York Film Festival e successivamente ha partecipato, in concorso, all'ottava edizione del Festival internazionale del film di Roma... e di recente si è aggiudicato l'Oscar per la miglior sceneggiatura originale. Mica male, no?


Cerchi qualche offerta 'libresca'? Clicca qui (dura fino al 21 Marzo!)



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')