lunedì 16 dicembre 2013

Mio Fratello è Figlio Unico

Glauco Silvestri
Piccola premessa: Adoro questo film! Sono molteplici i motivi per cui Mio Fratello è Figlio Unico mi piace. Dall'ambientazione anni '70, alla colonna sonora, ma soprattutto per il contrasto famigliare tra due fratelli, uno comunista dal carattere forte, l'altro fascista ma con un animo da bravo ragazzo.
Quest'ultimo è Accio, che sin dall'inizio del film si presenta come la disperazione dei suoi genitori, e del fratello e della sorella. E' istintivo, vive col cuore in gola, vive ogni contrasto come fosse una vera e propria guerra. Il fratello Manrico, sembra essere quello con la testa sulle spalle. E' bello, carismatico, ci sa fare con le persone e possiede quel self control che manca ad Accio. Ma pure lui non scherza... anzi, alla fine la storia dimostrerà che il figlio ribelle è invece quello più attaccato ai valori insegnatigli dai genitori. Tutto ciò avviene in un'epoca di ribellione giovanile, di scioperi, di contrasti politici forti. L'ambientazione è Latina, città nata dal nulla, voluta da Mussolini. L'amalgama è la bella Francesca, ragazza di Manrico, e amica/nemica di Accio. 

Un film davvero ben realizzato, con un cast davvero in gamba e perfetto per i ruoli imposti dai personaggi presenti nella trama. Bravissimo Zingaretti, davvero perfetti Elio Germano e Riccardo Scamarcio. Ottima interpretazione della Finocchiaro nel ruolo della madre. Davvero... ogni tassello è al posto giusto. E il film è davvero un bel vedere.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')