martedì 5 novembre 2013

Se mi lasci ti cancello

Glauco Silvestri
Un ottimo film di fantascienza, con deriva romantica, questo Se mi lasci ti Cancello. La storia di Joel è davvero peculiare e si svolge in un "universo parallelo al nostro"... dove tutto è uguale, se non fosse che esiste una società, che si chiama Lacuna, capace di cancellare porzioni indesiderate della nostra memoria. Ovviamente il successo di questa società nasce dal desiderio di stare bene con sé stessi, per cui la gente vi ricorre per cancellare storie d'amore finite male, la morte del nostro animale da compagnia, o altri traumi che potrebbero far cadere in depressione, o renderci infelici.

Joel, appena lasciatosi dalla bella Clementine scopre di non poter fare a meno di lei. Decide quindi di riconquistarla ma... ecco che gli cade il mondo tra capo e collo. Lei si è rivolta alla Lacuna per cancellare la sua storia d'amore. Lo shock è terribile. E dopo giorni di interminabile sofferenza, anche Joel decide di cancellare la sua amata. Solo che durante l'operazione di cancellazione accade qualcosa di strano. Il ragazzo scopre che Clementine è stata raggirata, e che un dipendente della Lacuna, vista la bellezza della ragazza, ha sfruttato i suoi ricordi per sedurla e conquistare il suo cuore. Ma dietro alla Lacuna si nascondono ulteriori misteri, e solo una fuga impossibile tra i ricordi potrà ricondurre Joel e Clementine a una vita... non vi svelo altro.

Bellissimo. Di primo pelo, visto il titolo italiano poco azzeccato (da commedia melensa), potrebbe fuorviare i puristi del genere fantascienza. E' ovvio che il carattere romance del film è tutt'altro che nascosto, ma il background fantascientifico lo rende molto singolare ed efficace. Senza contare che i risvolti emotivi si mischiano a un viaggio nei ricordi che solo Memento (altro film memorabile), Al di là dei Sogni (molto bello), e il sopravvalutato (per i miei gusti) Inception riescono a fare. 

Insomma: un'ottima pellicola da tenere nella propria videoteca personale.




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')