lunedì 23 settembre 2013

E guerra sia...

Glauco Silvestri
Loro sono comparsi all'improvviso, nella mia cucina. Erano veloci, sguscianti come Armstrong al Tour de France prima che lo squalificassero per doping. Il primo si aggirava spaesato nel lavello. Visto che gli scarichi del mio palazzo son sempre stati un problema di odori e quant'altro, ho immaginato che la bestiola si fosse arrampicata su per i tubi fino al mio appartamento. Eliminata la creatura ho dimenticato tutto e ho ripreso la mia vita normale.
Poche notti più tardi, torno a casa e ne becco altri due... poi quattro... poi sette! 

E così son corso ai ripari. 

Mi sono armato di armi batteriologiche, nonché gas micidiali (e già noto portaerei americane schierate sotto il mio balcone...) e sabato ho dato battaglia agli invasori. Le vittime di questi scontri sono numerose, e forse la guerra è tutt'altro che vinta, ma le prime scaramucce sono state un trionfo.

L'unica preoccupazione è quella di non divenire io stesso vittima delle armi di distruzione di massa in mio possesso!




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

3 commenti:

  1. Io ci sono già passato con le formiche... tremenda battaglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molti anni fa ho lottato pure io con le formiche. In quel caso mi raccontarono che le formiche odiano l'odore del caffè, così usai del macinato per tenerle fuori dalla terrazza... e funzionò a meraviglia! ^_^

      Elimina
    2. Mmm, noi le blatte le abbiamo battute solo chiamando Leon o similari... Mettono delle piccole gocce di veleno molto attraente per le blatte in algolini strategici, e loro se lo mangiano e poi tirano la cuoia! :)

      Elimina

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')