domenica 25 agosto 2013

La Fattoria degli Animali

Glauco Silvestri
Orwell, nelle sue opere, ha la capacità di pugnalare la società umana dove meno se lo aspetta. Con La Fattoria degli Animali egli si presenta come se volesse raccontare una fiaba, la storia di una Fattoria Padronale gestita dal signor Jones, ove gli animali si ribellano e ne prendono il controllo. Tutto ha inizio con un vecchio gallo, che dal suo trespolo - dopo aver radunato tutti gli animali della fattoria - instilla nelle menti di questi ultimi lo spirito di ribellione. Il gallo sottolinea il fatto che Jones sfrutta tutti quanti senza dare loro nulla in cambio, e per ciò afferma che - prima o poi - i tempi potrebbero essere maturi per scatenare una vera e propria rivolta.
Tempi che giungono anche abbastanza in fretta, anche se il gallo non è in grado di vederli perché morto pochi giorni dopo alle sue dichiarazioni. L'annata non favorevole porta Jones a dare più attenzione alla bottiglia che ai propri terreni. I suoi uomini non sono all'altezza della situazione e ciò scatena il panico tra gli animali, che persa la guida, decidono di scatenare la rivolta. I pochi braccianti presenti alla fattoria fuggono a gambe levate, e così la fattoria diventa "davvero" proprietà degli animali. Essa viene ribattezzata in "Fattoria degli Animali". Sulle pareti del granaio vengono scritte le sette regole del "buon vivere", ove si condanna la presenza dell'uomo e si esalta la collaborazione tra i vari animali. E all'inizio tutto sembra andare per il meglio, visto che tutti, a parte forse il gatto, si danno da fare perché il nuovo regime funzioni. Ognuno, per le sue capacità, si dedica anima e corpo a far divenire realtà questo sogno ma... ciò non dura a lungo. I più intelligenti della fattoria, i maiali Napoleon e Palla di Neve, governano saggiamente per un certo periodo, ma in seguito a un tentativo da parte di Jones di riprendersi la fattoria, il governo "animale" cambia direzione. Cacciato Palla di Neve dalla fattoria, Napoleon comincia a governare come fosse un vero e proprio despota. Contornatosi da lacchè e cani feroci, egli riesce a tenere strette le redini della fattoria e... in breve tempo il suo regime tramuta a tal punto da non essere più riconoscibile rispetto al precedente operato umano.

Il libro è ovviamente una critica alle fondamenta della società umana. I concetti positivi, le ideologie ispirare al benessere comune, il sogno di una vita migliore, sono i motori principali di ogni azione umana, ma... tutto ciò è inevitabilmente sporcato dalla bramosia di potere, dall'egocentrismo, dall'avidità... non ricordo chi lo disse ma la frase "date a un uomo una vanga, e lui non la userà per coltivare la propria terra, ma per darla in testa al suo vicino, così da prendersi anche la sua terra". Ecco, forse le parole non sono proprio fedelissime alla citazione che avevo intenzione di darvi, ma il concetto è evidente e non devia da quanto lo stesso Orwell ci racconta in questa... favola!
E suppongo non sia un caso che gli animali sostituitisi ai padroni umani siano proprio i maiali...





About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')