sabato 23 febbraio 2013

2 Minuti a Mezzanotte

Glauco Silvestri
L'ebook di cui sto per parlare nasce da una Round Robin organizzata sul web dal brillante Alex Girola (il cui curriculum parla da sé, e non c'è bisogno che mi dilunghi a descrivere le notevoli attività di questo blasonato blogger italiano). 
Si tratta di un esperimento narrativo realizzato a più mani. Ognuno dei trentaquattro capitoli di questa pubblicazione ha un autore differente. L'argomento è dedicato ai super eroi, ma non a quelli classici che tutti voi conoscete. Si parla di super eroi nati dopo un evento "catastrofico" avvenuto durante un esperimento scientifico su un fenomeno chiamato Teleforce, che ha donato particolari super poteri a tutti coloro che ne sono rimasti coinvolti.
Anche qui non è il caso che mi dilunghi, visto che sul sito dedicato alla saga, così come nelle note in coda all'ebook, è spiegato tutto nei dettagli.

Due Minuti a Mezzanotte getta il lettore nel bel mezzo di una zuffa colossale tra super eroi. Mezzanotte è un individuo dotato di grandi poteri; egli ha un progetto che cambierà completamente, e per sempre, tutti gli equilibri sociali e politici del pianeta. Il suo scopo è possibile solo impadronendosi delle tecnologie della Salazar Tower, fulcro di tutto ciò che riguarda la Teleforce. Ovviamente i Super non possono stare a guardare, così come anche gli umani. Quello che ne consegue è una lotta all'ultimo sangue nel bel mezzo di Admiral City. Una lotta senza esclusione di colpi. Una lotta dai risvolti neppure troppo chiari a chi ne è direttamente coinvolto.

Quanto ho scritto sopra è sufficiente a introdurvi alla vicenda narrata nell'ebook, che è puro action, che è adrenalina, esplosioni, lotte a corpo libero, all'arma bianca, a colpi di pistola, e a forza di poteri sovrumani. I super in campo sono davvero tanti, e per conoscerli bene è necessario immergersi nel mondo di 2MM (ovvero Due minuti a Mezzanotte), studiando attentamente gli antefatti, e magari anche leggendo i numerosi spin-off creati in appoggio alla saga, e capaci di mostrare al meglio i personaggi che poi rimarranno coinvolti in questa vicenda.
In questo ebook si legge chiaramente il divertimento degli autori coinvolti nella Round Robin. E' sicuramente un argomento che li appassiona, e 2MM è probabilmente lo strumento più interessante per permettere a questa passione di sfogarsi.
La vicenda va letta con attenzione. Tra una sparatoria, una scazzottata, una lotta tra poteri incomprensibili per noi 'normali', sono nascosti dettagli che vanno a spiegare il perché della bagarre scatenatasi ad Admiral City.

[Spoiler] Ci sono molti omaggi ai grandi fumetti super-eroistici più tradizionali. Dalla citazione della frase 'un grande potere porta a una grande responsabilità' (Spiderman), al complesso background sociale che già abbiamo imparato a conoscere grazie agli X-Men (I normali che temono i Super e creano armi per potersi difendere da loro - I super che vogliono integrarsi con i normali in un rapporto 'alla pari' - I super che temono il timore dei normali, per cui complottano per tramutare tutti in super). Ci sono addirittura momenti di calma in cui il cattivo si prende la briga di spiegare i propri scopi prima di eliminare l'avversario [Spoiler].

L'ebook è divertente. Anche se chi lo affronta senza il background giusto (ribadisco: leggetevi tutto il materiale introduttivo sul blog che già vi ho linkato), potrebbe venirne sopraffatto, esserne disorientato. Il rischio è che la lettura venga interrotta perché troppo complessa. Del resto l'ebook parla di un conflitto ad alto livello e i P.O.V. sono davvero innumerevoli.

Ci sono anche dei difetti. Si nota troppo la differenza tra narratore e narratore. Gli stili sono variegati e spesso dissimili. Ciò rende più complicata la lettura perché si rimane sempre spiazzati. Non c'è una coerenza tipografica. A volte i cambi di scena sono indicati con alcune andate a capo, a volte con un asterisco, a volte con tre asterischi. La punteggiatura non è sempre coerente, specie nei dialoghi, ove in alcuni capitoli è all'interno dei caporali, in altri è all'esterno, e a volte addirittura assente (mancano dei punti nelle andate a capo), senza dimenticare la mancanza degli spazi tra punteggiatura e parola seguente... e altre cose simili. E' spiacevole notare differenze anche in riferimento agli stessi soggetti. La località è scritta spesso in modi diversi (Portorico, Porto Rico, Puerto Rico... per fare degli esempi). La stessa Salazar Tower viene indicata a volte in maiuscolo, a volte in minuscolo (la Torre, la torre, etc etc). [Spoiler] Si fa un po' di confusione con il personaggio di American Dream, che in alcuni capitoli è chiamato American Way per via della sua 'metamorfosi ideologica', e addirittura ogni tanto viene chiamato semplicemente AD. Credo che per facilitare il compito del lettore queste variazioni andrebbero razionalizzate un po' meglio. [Spoiler] In pratica: il testo ha bisogno di un editing approfondito, e visto il valore del suo contenuto, lo meriterebbe. Peccati che credo debbano essere perdonati a causa dell'entusiasmo con cui è stato pubblicato l'ebook che raccoglie tutti gli interventi. Esso infatti incorpora i vari capitoli pubblicati sul blog, e probabilmente essi sono stati accorpati così com'erano, fidandosi del lavoro dei singoli scrittori intervenuti/o forse imponendosi di rispettare letteralmente ciò che i vari autori avevano scritto durante la Round Robin.
Niente di grave, quindi. Però ammetto che una rilettura complessiva avrebbe giovato al prodotto definitivo.

Conclusioni: L'ebook diverte, specie se si è amanti di questo genere narrativo. L'universo inventato per 2MM è seducente, intricato, coinvolgente. L'ebook non stanca. Ci sono colpi di scena che sorprendono. Ha, sì, qualche pecca editoriale, ma essendo nato come gioco narrativo, è perdonabile a tutto tondo. Senza contare che da poco è nata la seconda stagione, e sono sicuro che questa rimedierà agli errori di gioventù della prima.
Da leggere? Sì... con un background culturale preparato, studiando quanto 2MM offre attraverso il suo sito d'appoggio e i link a esso connessi.



About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')