lunedì 7 gennaio 2013

La Metamorfosi di Lena

Glauco Silvestri
Nell'inverno 2011 venni contattato da un piccolo editore per la scrittura di un racconto da inserire in una collana di libri elettronici dedicata alla narrativa fantastica. All'inizio, pur essendo entusiasta all'idea, dovetti declinare in quanto stavo dedicando anima e corpo a Mauro Bianchi; poi... accadde un pomeriggio, mi venne un'idea tanto folgorante da costringermi a buttare subito giù uno stralcio di storia.  Scrissi la prima ipotesi di questo racconto sul mio cellulare, e poi contattai immediatamente l'editore affinché mi rimettesse in lista. Mi ci vollero un paio di settimane per ottenere un racconto finito, e una volta consegnato, mi fu detto che avrebbe visto la luce entro la primavera del 2012.
Ebbene siamo a gennaio 2013, e quel racconto non ha mai visto la luce, ne io ho più avuto notizie da parte dell'editore, e del curatore di quella collana (che comunque produsse qualche titolo tra la fine del 2011 e l'inizio del 2012).
Visto il silenzio protrattosi per un anno intero, visto che non c'era alcun accordo scritto e firmato tra me e l'editore, ho deciso di dar luce autonomamente a quel racconto. 

Eccomi, di conseguenza, qui a parlare de: La Metamorfosi di Lena
Si tratta di un racconto fantasy. Per ambientazione, più che pensare al fantasy classico alla Tolkien, richiama una ambientazione alla 'Il labirinto del Fauno'. Personaggio principale di questa storia è una ragazzina di nome Lena. Coccolata dal solo padre, la ragazza ha un carattere esuberante e ben diverso da quello che ci si potrebbe aspettare da lei. E' la sua festa. L'intero paese si prepara per la grande celebrazione. Ma lei è irrequieta e vorrebbe bruciare le tappe. Per questo, assieme al suo ragazzo, va in riva al piccolo stagno per... dar sfogo alla sua passione.
Ciò scatena elementi forti e misteriosi, inarrestabili, che culmineranno con una metamorfosi inaspettata.

Il racconto non è lunghissimo, del resto l'editore mi aveva imposto un determinato numero di battute. Però è intenso, per le emozioni che vuole raccontare, e per la situazione inimmaginabile in cui vuole proiettare il lettore.
Sfortunatamente, vista la brevità della vicenda, non posso aggiungere molto di più. Fortunatamente (per voi) l'ebook viene a costare molto meno rispetto a tutte le altre mie pubblicazioni per Kindle
Come al solito, l'ebook è privo di DRM (nonostante Amazon non ne faccia cenno), per cui può essere tranquillamente convertito anche per lettori che leggono solo il formato ePub.

Maggiori informazioni sono disponibili qui, mentre se avete fretta di procurarvelo potete andare direttamente qui.

Come consuetudine vi esorto, nel caso leggiate questo racconto, a lasciare un commento. Potete sfruttare questo post, oppure cliccare sull'apposito tasto sul mio sito, oppure ancora direttamente su Amazon, ma anche via mail o uno dei social network in cui appaio. I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente utili per uno scrittore. Grazie a essi è possibile comprendere i propri errori, e i propri pregi, e magari migliorare la propria scrittura grazie a essi.  

Non mi rimane altro da fare che augurarvi buona lettura!



About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

1 commenti:

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')