martedì 20 novembre 2012

Revisione dei conti...

Glauco Silvestri
Vista la situazione che si prospetta nell'attuale, e nel prossimo futuro, mi sto muovendo per cercare di ottimizzare le spese senza perdere servizi a cui sono abituato. Ho cominciato (preveggenza?) nel mese di maggio e nel giro di un paio di settimane dovrei aver compiuto tutto il possibile (senza far tagli drastici e dolorosi).

Ecco i risultati:

  • Gas e Energia: Ho cambiato i contratti, passando al mercato libero, assicurandomi tariffe interessanti sull'elettricità, e un bello sconto sul gas;
  • Cellulare: Ho cambiato gestore dirottando quanto avevo in una prepagata all-inclusive con minuti veri.
  • Telefono casa / ADSL: Abbandono del gestore tradizionale per un altrettanto vantaggioso contratto all-inclusive.
Ho anche modificato il mio "gestionale spese" in modo che accenda un segnale di pericolo quando le spese quotidiane vanno a superare determinate quote.

Ho tagliato anche la voce "caffè" dal budget. Come saprete ormai benissimo, adoro il caffè, ma solo espresso. Il caffè della moka non mi ha mai attratto. Con un piccolo investimento iniziale, dovrei riuscire a ridurre di un terzo le mie attuali spese in caffeina al bar... non stupitevi, fino a ieri sfioravano l'importo di uno stipendio medio!

Che altro? L'auto è già a GPL. Non è una utilitaria e di conseguenza ha costi di manutenzione non proprio popolari, però sono equiparabili a quelli della mia vecchia Focus. A ogni modo, visto che il suo valore di mercato è ancora interessante, potrei anche immaginare di fare una permuta con una piccola super-risparmiosa... chissà! Ma ne parliamo nel 2013 di questa mossa.

Ecco! Adesso tiriamo un po' la cinghia. Non ho intenzione di rompere il salvadanaio, lì ci sono le scorte per l'inverno nucleare.




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')