mercoledì 8 marzo 2017

Green Manor - #Fumetti #Recensione

Glauco Silvestri
Green Manor è un fumetto di davvero pregevole fattura. Sembra un libro d'altri tempi, con una bella copertina spessa e in simil-pelle, quasi un diario, o un romanzo d'appendice. E invece è un fumetto; un fumetto di grande qualità, con pagine di grammatura elevata, con colori vivaci, e disegni molto molto ben fatti.

La mano che ha pensato e prodotto è francese (n.d.r. Qui in Italia è distribuito da Bao), e lo si vede anche nello stile delle storie narrate all'interno di questo bel fumetto. Sono sedici racconti brevi, tutti gialli dal tocco classico, legati assieme dal debole fil di lana di un pazzo internato in un manicomio che viene intervistato da uno psicologo. Questo pazzo crede di essere il Green Manor, ovvero un club per persone altolocate. Il periodo storico è la fine del 1800, e i membri di questo club si dilettano con l'investigazione su crimini efferati, sul desiderio di commetterli, sul desiderio di mettersi a confronto con le autorità, sfidarle, e vedere chi la spunta... Ma non solo. A ogni modo si parla di omicidi, sia studiati a tavolino, sia istintivi, sia per vendetta, sia per semplice e pura sfida tra i membri del club.

Storie brevi e brillanti, come ho già detto. Alcune divertenti, altre più cupe, altre ancora più complesse da interpretare. Storie brevi e ben narrate. Un libro che si legge veloce, tutto d'un fiato, ma che può essere anche assaporato un po' alla volta, una storia alla volta, senza perdere il gusto della sua lettura.

Difetti? Sì, uno grosso. E' davvero ben disegnato in ogni dettaglio, ma le strip sono piccole, e i dettagli dei disegni si perdono a causa dei baloon, ed è necessario rallentare la lettura per poter godere delle immagini. Meglio sarebbe stato avere qualche pagina in più, strip più grandi, meno "quadrati" per pagina, così da avere disegni più grandi e piacevoli da guardare. Lo dimostrano gli schizzi a fine del volume, dove lo studio dei personaggi, dei volti, e le bozze di una intera storia, sono rappresentate a misura più appropriata. 
E' un vero peccato che i disegni siano così piccolini.

A ogni modo è un gran bel fumetto e, specie per chi ama questo genere di storie, lo consiglio.



Scopri i miei ebook cliccando QUI



About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')