sabato 4 marzo 2017

Frankenstein Junior - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Adoro Frankenstein Junior. Peccato solo che l'ho visto talmente tante volte da conoscere ormai tutte le battute a memoria, e da anticipare tutte le scene prima ancora che appaiano sullo schermo. Però non ne avevo mai parlato qui, sul blog, per cui l'altra sera ho tentato di rivederlo.

E' evidente che quando si conosce un film così bene si perde parecchia innocenza, non si ride più alle battute, e si rimane un pochino indifferenti a ciò che accade. E così, mentre la mia morosa rideva a ogni scena, io - piano piano - mi son lasciato domare dalla stanchezza e ho ceduto al sonno.
Con ciò non voglio dire che il film è soporifero... Tutt'altro! E' solo che ormai lo conosco talmente bene che non mi fa più effetto (n.d.r. sigh!).

Lì fuori c'è ancora qualcuno che non ne conosce la trama? La vicenda è semplice. Un luminare della medicina, Frederich Von Frankenstein eredita il castello di famiglia, in Transilvania, dove suo nonno - medico pure lui - eseguiva strani esperimenti nel tentativo di sconfiggere la morte. Ovviamente il nipote, medico affermato, è più che scettico nei confronti delle ricerche del nonno e a gran voce, forse addirittura con rabbia, le ridicolizza ogni qual volta qualcuno gli chieda cosa ne pensa. A ogni modo Frankenstein si reca in Transilvania per prendere possesso del castello e decidere cosa farne, e lì scova gli appunti del nonno, il suo laboratorio segreto, e scopre addirittura che era riuscito nel suo intento. Stupito della cosa, decide di ripetere l'esperimento, e tutto va come deve, ma per un errore, il cervello riportato in vita non è quello di un grande luminare dell'umanità, ma quello di una persona anormale.

Bravissimo Gene Wilder nei panni di Frankenstein; ottimo e inimitabile Marty Felman nell'interpretazione di Igor, e che si può dire di Gene Hackman nei panni del monaco?

Che vi posso dire? E' il gioiello di Mel Brooks. Un film davvero unico nella storia. Ve lo consiglio, dovete assolutamente vederlo!


Scopri i miei ebook cliccando QUI



About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')