lunedì 27 febbraio 2017

Sergio Vacchi e la figura Femminile - #Mostre #Recensione

Glauco Silvestri

Una piccola esposizione, quella dedicata dalla 'sua' Castenaso a Sergio Vacchi, a un anno dalla sua dipartita. 39 opere focalizzate sulla figura femminile, che si assaporano velocemente, ma che - proprio per via del piccolo numero - possono essere studiate con più calma e attenzione.

L'esposizione è organizzata dal comune di Castenaso, dove l'artista nacque e visse per un certo periodo della sua vita, ed è ospitata nel palazzo del comune, in tre ambienti particolarmente adatti a regalare il giusto spazio a ogni pittura. Opere che attraversano un lungo periodo storico, leggibile anche attraverso il mutare dello stile del pittore, che abbraccia gli anni tra il 1948 e il 2005.

La figura femminile è rappresentata in astratto, ma anche in modo più convenzionale. La figura della ballerina compare spesso, come simbolo di grazia, e come simbolo di attrazione. Non mancano tavole in cui essa è corteggiata, osservata, ammirata da uomini posti sempre in secondo piano, o perché lontani e nell'ombra, o perché 'piccoli' fisicamente rispetto alle donne.


La sensualità è quasi nascosta, seppur gridata. I corpi sono longilinei e poco generosi, spesso fasciati in modo da non dare spazio alle grazie femminili. Rimane comunque lei, la donna, a dare il ritmo della vita, e così il suo volto viene riproposto - in modo differente - ogni mese dell'anno, attraverso il grigio inverno, la brillantezza della primavera, e la solarità estiva, e i colori tenui dell'autunno.
Non mancano omaggi a personaggi illustri, come Greta GarboAnna Magnani, nonché la scrittrice Virginia Wolf

Come ho detto, una piccola esposizione ma molto ricca, e altrettanto ricca anche grazie alla serie di conferenze che l'accompagnano, e che aiutano a comprendere sia l'artista, sia l'epoca storica in cui lui era in attività.

Una breve introduzione all'evento è visibile qui di seguito. L'esposizione rimarrà accessibile al pubblico fino al 12 marzo prossimo, gratuitamente.



Maggiori Info: qui, qui e qui.



Scopri i miei ebook cliccando QUI


About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')