domenica 26 febbraio 2017

Carnevale, alcuni scatti

Glauco Silvestri
Carnevale: I carri sfilano tra le vie dei paesi; i coriandoli cadono dal cielo; caramelle e regali per i bambini volano tra la folla dai carri in sfilata; la gente gira mascherata; tutti si divertono, ridono, e per qualche giorno nessuno più pensa ai problemi quotidiani.

Carnevale: è l'occasione per fare qualche scatto interessante, stare allegria, mischiarsi tra la folla festante.

Si immortalano le ballerine come la ragazza brasiliana qui di seguito, che sprizza gioia da tutti i pori, e indossa un costume colorato tanto quanto è piumato.

She Dance

Si ammirano i pirati mentre suonano i tamburi, con improbabili pappagalli di peluche appollaiati sugli strumenti.

Musica per Pappagalli di Pezza

Ci si sorprende nel veder spuntare gli omini di Minecraft tra le mura dei palazzi.

MineCraft nella Pieve

Ci si spaventa nell'incrociare fantasmi e piccoli dinosauri in groppa al papà...

Fantasma


Godzilla Jr.


E sinceramente si diffiderebbe anche di Biancaneve, specie se vi sorride mentre state scattando la foto...

Biancaneve?


E giustamente, vi sentirete osservati. Per cui va alzato lo sguardo ogni tanto, per controllare cosa accade alle finestre dei palazzi circostanti... e scoprire che da fotografi, si finisce per essere fotografati.

Sniper

Questo è il Carnevale. E forse il Carnevale è anche molto di più.

Le foto sono solo un assaggio di quanto ho scattato in una delle prime giornate di festa a Pieve di Cento. Se vi sono piaciute, se vi è venuta voglia di vedere altre foto di questo bell'evento, potete cliccare qui e avrete accesso a tutte quante le foto scattate in quella bella occasione. 


Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

2 commenti:

  1. Belle foto. Il carnevale di Cento è molto nominato in effetti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :-) Comunque questo era il carnevale di 'Pieve di Cento', non molto distante da quello di Cento, più piccolino e pacato, ma comunque allegro :-)

      Elimina

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')