lunedì 19 dicembre 2016

Star Trek 10, La nemesi - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
E con La Nemesi arriviamo alla fine dei dieci film prima del reboot degli ultimi anni. Anche in questo caso i personaggi son quelli di Next Generation, e l'Enterprise è giunta alla versione E (NCC 1701E)... E anche questa volta la nave verrà pressoché fatta a pezzi per poi essere ricostruita alla fine del film.

Quest'ultima pellicola è nuovamente incentrata sulla travagliata vita di Picard, che in un modo o nell'altro si trova sempre al centro di ogni problema della federazione. In questo caso l'Enterprise deve recarsi su Romulus per avviare dei negoziati di pace del tutto inaspettati. Ovviamente si tratta di una trappola. Il parlamento romulano è stato soverchiato da Shinzon, un feroce e misterioso militare intenzionato a riaprire il conflitto con la Terra, e a distruggere il pianeta stesso. Ma prima... Deve chiudere una questione personale con Picard, e non è un caso che sia l'Enterprise a dover svolgere il primo contatto con Romulus.
Difatti Shinzon è un clone di Picard, costruito su alcuni geni trafugati al capitano quando ancora Romulus e la Terra erano in pieno conflitto. L'idea era quella di eliminare il capitano originale e di sostituirlo col proprio clone - però fedele a Romulus - così da riuscire a inserirsi all'interno dei sistemi della Federazione senza generare sospetti. Con la tregua, tutti questi progetti furono abbandonati, e il clone fu abbandonato a sé stesso su un pianeta miniera. Ovviamente... Il clone riappare pieno di rabbia e desideroso di vendetta. Per questo, prima si sostituisce al governo romulano, poi decide di portare a termine il proprio compito. Ma per fare ciò ha bisogno di dna fresco di Picard, perché il suo corpo sta degenerando velocemente... 

Lo scontro tra Picard e Shinzon è pieno di promesse non soddisfatte. Per quanto si parli di Nemesi, in realtà il rapporto tra i due è prodotto superficialmente, e così come lo scontro tra la nave romulana e l'Enterprise ha poco senso. La trama non è convincente, e i personaggi, quelli nuovi, sono mal delineati. Difatti anche il botteghino ha bocciato questo film, che è costato un paio di milioni in più rispetto al precedente, e ha incassato la metà. Si rimpiange la dura lotta tra Khan e Kirk, che forse qui si è tentato di imitare in modo goffo. Si salvano gli effetti speciali... Poco altro.

In pratica: L'idea è buona, la realizzazione no.


Scopri i miei ebook cliccando QUI




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')