venerdì 11 novembre 2016

Educazione Siberiana - #Libro #Recensione

Glauco Silvestri
Dopo aver visto il film, ormai parecchio tempo fa, mi venne subito voglia di approfondire il discorso leggendo il libro - che poi è una trilogia (n.d.r. Ma l'ho scoperto solo molto tempo dopo) - e, per farla breve, eccomi qui a parlarne.
Ovviamente ho lasciato passare un po' di tempo prima della sua lettura, così da non confondermi le idee con quanto già avevo in testa a causa del film. Scoprire che il romanzo è stato scritto in italiano, che il suo autore vive qui, ma ha riscaldato parecchio... Voglio dire, non capita spesso che in Italia si scrivano romanzi di questo tipo, no?

Ma torniamo a Bomba! Avrete capito che sto parlando di Educazione Siberiana, romanzo autobiografico, e d'esordio, di Nicolai Lilin. E' il primo libro di una trilogia in cui si racconta la gioventù di Nicolai. E' un ragazzo siberiano, cresciuto ed educato all'interno di una comunità criminale capace di seguire regole molto precise, tanto che la sua educazione era proiettata a farlo diventare un - come dicono loro - criminale onesto.
Sono le sue avventure di strada, i suoi crimini da minorenne, le sue giornate al fiume con gli amici, le risse, i primi scontri con le forze dell'ordine, la prigione minorile, i momenti trascorsi con gli adulti, l'esperienza dei vecchi, che portano la loro esistenza tatuata sulla pelle, il rigore di una vita che sta crescendo in un ambiente tutt'altro che fatato.
Vicenda narrata con un certo ritmo e un buon stile. Ferita solo dai continui salti narrativi, ove nel bel mezzo di un racconto, si diverge per raccontare un'altra storia da cui sorge un dettaglio per comprendere meglio la prima, e così si va da un intreccio all'altro, da una storia all'altra, da una esperienza alla successiva, mescolando eventi, aggiungendo aneddoti, e via andare fino alle ultime pagine, quando viene arruolato nell'esercito.

Non è facile da leggere, questo libro, ha un ritmo incostante, e a volte si ripete, ma di sicuro è capace di catturare l'attenzione, se non altro, perché racconta l'epopea di una cultura ormai scomparsa, rasa al suolo dalla modernità e dalle contaminazioni dovute alla globalizzazione, e alla diffusione di stereotipi, e nuovi stili di vita.



Scopri i miei ebook cliccando QUI



About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')