lunedì 3 ottobre 2016

Monster House - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
E' passato parecchio tempo dall'ultima volta che ho visto Monster House, e devo dire che è un film di animazione che continua a piacermi molto. Sarà perché in questa pellicola c'è lo zampino di Zemeckis e di Spielberg (n.d.r. Che sono produttori esecutivi e non si occupano della regia, che è di Gil Kenan), sarà perché la trama è tutt'altro che banale, ma questa vicenda potrebbe tranquillamente essere sviluppata in un live action e reggerebbe comunque, anzi... Credo piacerebbe parecchio.

Siamo alla vigilia di Halloween. DJ e Timballo si preparano all'evento con un certo timore per la casa di fronte a quella di DJ. Questa costruzione è fatiscente e tenebrosa. Per di più è abitata dal vecchio Nebbercracker, burbero e gelosissimo della sua proprietà, tanto da seminare il terrore tra i bambini, che vedono sistematicamente sparire i propri giocattoli caduti erroneamente nel prato del vecchio.
Ed è per salvare il nuovo pallone da basket di Timballo che DJ verrà aggredito dal vecchio Nebbercracker... E lo vedrà cadere a terra per un malore. Da quel momento la casa diventa irrequieta, sembra animarsi e divorare qualunque cosa le capiti a tiro. Solo i due bambini, e una ragazzina salvata in extremis da DJ mentre si apprestava a suonare il campanello di Nebbercracker, saranno testimoni di quanto accade. Dopo aver chiamato inutilmente la polizia, decidono di agire da soli, per salvare i bambini ignari che quella sera stessa avrebbero cominciato a raccattare dolcetti in giro per il quartiere.

La storia è raccontata con il giusto grado di cupezza, paura, e divertimento. I disegni sono di qualità, uno dei primi esperimenti con le tecniche in RealD Cinema. Il regista viene da buoni risultati precedenti, come Polar Express, e per la realizzazione del film ha ricevuto una nomination agli oscar.
Si tratta di una pellicola adatta ai grandi e ai piccini. Può spaventare un po', ma c'è sempre qualche scena comica a sdrammatizzare quando serve. I dialoghi sono geniali, e i personaggi sono davvero ben caratterizzati. 

Un bel filmino da vedere. Lo consiglio. E non dimenticate di guardare fino in fondo i titoli di coda...


Scopri i miei ebook cliccando QUI



About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')