mercoledì 14 settembre 2016

Tecniche storytelling (parte 7): Effetto sorpresa - #Corso #Scrittura

Glauco Silvestri
Oggi parliamo di una tecnica che va dosata bene, ovvero l'effetto sorpresa. Un certo tipo di letteratura, e la cultura in cui siamo immersi, chi ha abituato ad aspettarci questo colpo di scena durante una lettura, per quanto esso non sia obbligatorio, e a volte finisce che se non 'capita nulla' si abbia un senso di delusione generale, e il libro, o la lettura, ne risentono.
E' come con l'uso di antibiotici: l'abuso di oggi ha fatto sì che gli stessi siano meno efficaci di un tempo perché i batteri sono diventati più resistenti.  
Il lettore si aspetta di essere sorpreso, se non accade ne rimane deluso, e critica il libro come 'prevedibile' o peggio (n.d.r. Anche se poi, fino alla fine della lettura, non ha previsto nulla di quanto ha letto).
L'effetto sorpresa è quindi diventato un elemento quasi imprescindibile in un certo tipo di narrativa.
Ma che cos'è esattamente? Ci viene in soccorso Wikitionary.
Evento improvviso che di solito ribalta la situazione in modo inaspettato, spesso usato nei film o nei libri thriller, horror e maggiormente nei gialli
Si tratta quindi di trovare un modo per ribaltare la situazione. L'autore deve essere in grado di scrivere una vicenda dove gli eventi sembrino percorrere certi binari, per poi azionare uno scambio in un momento strategico, e far virare l'intera narrazione verso un'altra destinazione.
Facile a dirsi, meno a farsi, perché i lettori di oggi sono molto, molto, molto attenti. E' difficile fregarli, ed è difficile sorprenderli. Oramai - credono loro - hanno già visto tutto. Cercano qualcosa di 'nuovo', e se siete esordienti, in voi avranno la massima aspettativa (sangue fresco, mente fresca, profumo di novità...), e di conseguenza saranno più critici rispetto a quanto lo sarebbero con un big della narrativa. 
Siete voi che dovete innovare, non i mostri sacri. 
E questo è un bel peso da portare sulle spalle. Specie se già vi dovete confrontare con un altro elemento che spesso va a braccetto con l'effetto sorpresa, ovvero... La Suspense.

Suspense è un termine inglese - derivante dal francese - che indica un particolare sentimento di incertezza e ansietà verso i risultati di determinate azioni (Fonte: Wikipedia). 
E' un sentimento d'attesa che deve essere percepito durante l'intero racconto, e che deve 'sciogliersi lentamente.

In pratica: l'effetto sorpresa è un evento improvviso che ribalta la situazione in modo inaspettato. La suspense crea uno stato d'attesa crescente. I due elementi vanno giostrati in modo tale che il lettore venga imbrigliato dalla vicenda in un modo tale da provare un vero e proprio stato d'ansia per via della vicenda.
Con questi due strumenti lo scrittore può portare il lettore dove desidera, e poi sconvolgere le sue aspettative in modo prorompente.
L'unico limite di questi potenti strumenti è dovuto all'abuso. Esagerare porta a una situazione di incredulità, o di distacco, e la perdita di attenzione da parte di chi legge. Per questo è conveniente saper dosare ogni elemento con maestria.

Approfondimenti: Qui e qui, ma anche qui.

Scopri i miei ebook cliccando QUI



About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')