lunedì 5 settembre 2016

Notting Hill - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Oggi vi voglio parlare di uno dei miei film preferiti. Parlo di Notting Hill, con Julia Roberts e Hugh Grant. Una commedia di quelle senza sbavature, con dialoghi misurati, humor sottile, personaggi al limite del surreale, ma credibili, e un rapporto d'amore impossibile che diventa possibile.
E' una vera e propria favola dei giorni nostri, un po' come Pretty Woman, ma raccontata con quel filo di spirito inglese che la rende molto più piacevole.

La Trama? William Thacker, londinese, che vive e lavora a Notting Hill. Lei è Anna Scott, diva del cinema Hollywoodiano, a Londra per qualche giorno, per la promozione del suo nuovo film. Si incontrano per caso, nella libreria di William. Lei entra per guardare dei libri, lui la riconosce ma non si comporta come il solito fan. Poche battute sui libri, lei esce. Si incontrano di nuovo poco più tardi. Lui esce dal negozio per prendere una spremuta d'arancia, gira l'angolo e le va letteralmente addosso. La aiuta, e scocca la scintilla. Storia impossibile la loro, ma per un motivo quasi strano nasce comunque. Un bacio, una cena con gli amici di William, una delusione, e poi di nuovo un incontro fugace, mesi dopo, e l'ennesima delusione, un tira e molla che va avanti per oltre un anno, fintanto che William decide di dimenticarla, e in quel momento lei ricompare...

Storia carina, che mette a confronto la vita all'interno dello star-system con quella di un comune libraio. Vite agli antipodi, eppure non troppo differenti, perché Lui e Lei sono solo due ragazzi che fanno quello che fanno, e nell'intimo provano emozioni molto simili. Certo, lui è squattrinato, lei è miliardaria, ma sono dettagli.
Il film è divertente, va visto più e più volte, perché ogni dettaglio può scatenare una momento ilare, e mentre si ride, sorride, si perde sempre qualcosa. E persino l'altra sera, pur avendo già visto molte volte il film, ho notato un nuovo dettaglio che mi ha fatto scoppiare in una risata imprevista. Bravi tutti gli interpreti, sia principali che secondari, tutti davvero bravissimi.

Lo consiglio... Punto!



Scopri i miei ebook cliccando QUI


About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')