venerdì 5 agosto 2016

Hook - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Ecco un film un po' dimenticato, ma davvero bello, emozionante, e ben fatto. Parlo di Hook, regia di Spielberg, con Robin Williams, Julia Roberts, Dustin Hoffman, e chi più ne ha, più ne metta. 

Il film ci mostra Peter Banning, avvocato di successo, quarant'anni, che fatica a dedicare il proprio tempo alla famiglia perché troppo impegnato a seguire il proprio lavoro. Una occasione speciale per trascorrere un po' di tempo con la moglie Moira, e i figli Jack e Maggie, è il ritorno a Londra, dopo tanti anni, per far visita a 'nonna Wendy', che lo ha allevato come una nonna vera, assieme a tanti altri trovatelli, e per l'inaugurazione di un ospedale per bambini intitolato proprio col suo nome. La serata sembra trascorrere bene, con nonna Wendy e Moira al suo fianco, e Peter respira un po' di aria dei bei vecchi tempi... Ma quando fanno ritorno a casa, trovano la bambinaia in preda alle lacrime, e i bambini scomparsi.
A rapirli è stato Capitan Uncino, desideroso di vendicarsi del vecchio Peter Pan. Wendy faticherà a lungo per convincere Peter 'Banning' che le storie che gli raccontava da bambino erano tutte vere. Sarà Campanellino, però, a costringerlo a ricordare il passato, a tornare sull'isola che non c'è, e a salvare i suoi due figli.

Trovo l'idea esaltante. Peter Pan che torna al mondo reale, che rinuncia alla sua vita fantastica per amore di Moira, la nipote di Wendy. E' bello pensare che a un legame così solido tra fantasia e realtà. Robin Williams si presta bene a questo compito, perché per certi versi lui è sempre stato una specie di Peter Pan. Julia Roberts, in questo film, è sfavillante, e calza perfettamente i panni della fatina. Poi... Magistrale è Hoffman nei panni di Uncino. 
Sono presenti anche piccoli camei fuori che non possono che piacere. Il primo è la comparsata di Phil Collins (il poliziotto). Il secondo è la presenza di una irriconoscibile Glen Close nei panni del pirata baffuto che viene giustiziato.

Film memorabile. Un must per una collezione privata.



Scopri i miei ebook cliccando QUI


About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')