lunedì 25 aprile 2016

20 Sigarette - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Tratto dal libro 20 sigarette a Nassirya, a sua volta una storia vera scritta e raccontata da chi effettivamente ha vissuto quell'esperienza, nonché curato la regia del film, 20 sigarette è un film che ti spezza, e che ti fa riflettere.

La storia è quella di Aureliano Amadei, 28 anni, anarchico, antimilitarista, precario nel lavoro e nei sentimenti. Così si definisce lui stesso a quell'età. Il suo sogno è lavorare nel cinema, come attore, come regista. E gli capita una grande occasione, una di quelle irripetibili... Siamo nel 2003. Al ragazzo viene offerto un ruolo da aiuto regista sul campo per un film che si svolge in Iraq, al seguito della 'missione di pace' italiana. Aureliano decide di partire, e non fa neppure in tempo a finire il pacchetto di sigarette che ha con sé, che finisce al centro dell'attentato alla caserma dei Carabinieri di Nassirya, il 12 Novembre 2003

E' un film che ti cattura e non ti molla. Tutto parte in maniera scherzosa, divertente, leggera. Sembra un'avventura come tante, un'esperienza nuova, e magari l'occasione per crescere, e per capire sé stessi. Aureliano è un giovane pieno di vita, con convinzioni politiche ben precise, ma anche ambizioni personali. Ha una ragazza brasiliana, e una amica italiana con cui, ogni tanto, capita che vada a letto. Ha come amico un regista, e questi gli propone di seguirlo in Iraq. E' l'occasione per vedere ciò che accade veramente laggiù, lontano dalla propaganda politica e dalle bugie dei media. E' l'occasione per cominciare a fare sul serio riguardo le sue ambizioni nel cinema. Però capita in mezzo all'attentato... E da quel momento il film ha una brusca deriva. Inquadrature in prima persona, grida, dolore, incomprensione, spari, i medici, la morfina, la confusione. Sembra di essere vittime noi stessi di quell'attentato. E quando torna in Italia, unico sopravvissuto civile alla vicenda, ecco che di nuovo la storia vira. La degenza in ospedale, le visite di giornalisti, politici, avvoltoi della notorietà, amici, parenti, e genitori di altre vittime, di ragazzi - militari - che Amadei aveva appena conosciuto, e con cui subito aveva legato in modo molto profondo. E poi il gran finale... Quello del testimone che non viene creduto dagli amici anarchici, antimilitaristi, con cui un tempo faceva comunella.

E' una vita intera condensata attorno a una esperienza tragica. E' lo specchio della società italiana, occidentale, e della vita così come viene vissuta da ognuno di noi. Per certi versi il film ci racconta quanto sia vero che la realtà è soggettiva, e non oggettiva, per quanto, in una sua eccezione in termini, sia sempre oggettiva. E' un film che fa riflettere. E' girato in stile mockumentary. Fa sorridere, fa saltare dalla sedia, e come ho già detto, fa riflettere su molte cose, e non solo sulla singola vicenda di Nassirya.
Sullo stesso tema uscì anche questo film, assolutamente dignitoso, ma diverso... Diciamo che visti entrambi, si può comprendere ancor meglio il messaggio di 20 Sigarette.

Molto bello. 


Scopri i miei ebook cliccando QUI


About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')