lunedì 23 novembre 2015

L'elenco Telefonico degli Accolli - #Comics #Recensione

Glauco Silvestri
Cosa sono gli accolli? ZeroCalcare ce lo racconta con il suo stile ironico e fracassone, col suo gergo romano, con la sua simpatia. L'elenco Telefonico degli Accolli è la nuova raccolta di strisce provenienti dal suo blog, in esso ci si anticipa l'arrivo del Film ispirato a La Profezia dell'Armadillo (con Valerio Mastrandrea), ci racconta la sua esperienza col Premio Strega, ma soprattutto racconta il peso delle responsabilità, il modo in cui lui le affronta, o le schiva, o crede di schivarle.

Molte strisce già le conoscevo, alcune forse mi erano scappate, altre ancora mi erano passate di mente. A ogni modo questa raccolta torna al brio del suo primo volume. Ho riso a crepapelle, senza riuscire a trattenermi, e vi assicuro che è stato un briciolo imbarazzante perché... Perché ho deciso di leggere questo fumetto nella sala d'aspetto di un ospedale, mentre attendevo di fare degli esami, mentre attendevo gli esiti degli esami, insomma, stando lì per parecchio tempo. E ridere in una sala piena di persone che magari non sta bene, ha delle preoccupazioni, o più semplicemente è nervosa per l'attesa, o perché è in ritardo sul lavoro, o ha i suoi 5 minuti... be', è un problema, almeno per me.

Ma ho riso davvero tanto. Mi è piaciuto l'uso, come collante tra le singole strip, di un cammino verso il Monte Fato, portando con sé tutti i fardelli di una vita, camminando sulle uova, cercando di non cadere, di non rompere le uova, e di raggiungere la vetta nella speranza di alleviare i propri problemi. Mi è piaciuto scoprire che in cima non c'è alcun luogo dove buttare i fardelli, bensì una chioccia enorme che non fa altro che produrre uova, e guidare le anime in pena. Mi son piaciute le metafore, il suo modo scherzoso di affrontare temi importanti. Ho amato il prendere in giro il web, specie in occasione della morte di uno famoso. Ho vissuto appassionatamente il suo racconto del momento in cui si rende conto di non essere più un ragazzino, quando all'improvviso le persone ti danno del 'lei', ti chiamano 'signore', e l'intero mondo ti crolla addosso perché ti rendi conto che sei diventato grande, e non sei ancora pronto per esserlo veramente.

Molto bello, con 45 tavole inedite, e uno stile che ritorna alle origini, dove si narra la quotidianità, le esperienze di vita, il tutto con una ironia davvero unica e geniale.

Da leggere, assolutamente.


Scopri i miei ebook cliccando QUI


About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

1 commenti:

  1. Imperdibile.
    È bello vedere roba fatta da chi ha talento vero (ed è riuscito a farlo sapere a tutti).

    RispondiElimina

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')