sabato 31 ottobre 2015

Morgan Lost Nr.1, L'uomo dell'ultima notte - #Fumetti #Recensione

Glauco Silvestri
Maledetta Bonelli! Ero riuscito a disintossicarmi. Acquistavo solo Lilith, una volta ogni 6 mesi, e non sentivo più il bisogno ossessivo di leggere fumetti. Le nuove uscite non mi entusiasmavano, solo con Julia ebbi un debole tentennamento, e la saga di Orfani l'ho presa nell'edizione della BAO, solo la prima serie, e non mensilmente, con i singoli albi.

Poi è arrivato Morgan Lost. Ne avevo sentito parlare, e quando ci son capitato davanti l'ho sfogliato. Disegni ben fatti, davvero. Ottima la scelta del bianco e nero con sprazzi di rosso cupo... Che poi ho scoperto essere il modo in cui Morgan vede a causa di un trauma avvenuto nel suo passato. Bella l'idea del personaggio, e dell'ambientazione. Mi è piaciuta anche la veste grafica, rinnovata, e molto distante dagli altri personaggi bonelliani. La chiave noir, thriller, con un pizzico di surreale, se non di paranormale, è affascinante. Il mondo parallelo in cui tutto avviene è affascinante anch'esso.

L'ho comprato, e mi son trovato di fronte a un delitto ben coperto dalle alte sfere. Morgan però non si lascia ingannare dagli indizi lasciati in modo strategico, scava, scopre, risolve...  No, non risolve, ma ha delle tracce da seguire, tracce inquietanti che si incrociano col suo passato, e così la vicenda rimane aperta, come le serie tv odierne, senza inizio né fine, ma con un percorso oscuro da dipanare.

Mi ha conquistato questo maledetto Morgan Lost. E' figlio della stessa mano di Brandon, quest'ultimo, però, non era riuscito nel tentativo di acchiapparmi. Morgan ha fatto centro. Gli darò una possibilità. Prenderò il secondo numero, andrò dritto fino al decimo, e tempo che sarà un altro Dylan...  Un altro Nathan... Devo fare spazio, perché quelle saghe le ho lette fino al raggiungimento del numero 100.

Dateci un'occhiata e sappiatemi dire. Nel frattempo... Mi sapete dire se la tecnica dei Dodici Passi funziona anche per chi è ricaduto nella dipendenza da fumetti?


Scopri i miei ebook cliccando QUI


About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')