giovedì 20 agosto 2015

Toy Story - #Film #Recensione

Glauco Silvestri
Verso l'infinito e oltre... Ditelo assieme a me, ma non buttatevi da una finestra, che non sapete volare, al massimo, sapete cadere con stile.
Toy Story è un film di animazione che ha sicuramente segnato la svolta. Pixar già esisteva, ma con questo film è diventata leader assoluta dei film di animazione, sia per la qualità dei suoi disegni, sia per le sue trame mai troppo banali (ok, quasi mai, specie nei tempi recenti). Insomma, Toy Story è un must!

Il film ci proietta nel mondo dei giocattoli. Il piccolo Andy è affezionato ai suoi giochi, e in particolare al cowboy Woody. Solo che all'ultimo compleanno gli viene regalato un nuovo personaggio che in breve tempo scalzerà Woody dalla sua leadership: Buzz Lightyear. Quest'ultimo è fenomenale, pieno di effetti speciali, e... vola! E' rivoluzione nel mondo dei giocattoli. In breve Woody non viene più ascoltato neppure dai suoi amici di lunga data. Buzz ha conquistato tutti, forse anche perché non si rende conto di essere un giocattolo, lui... Lui crede veramente di essere uno Space Ranger. E ogni giorno che passa lo trascorre a riparare la sua astronave, che altro non è che la confezione in cartone in cui era racchiuso.
La gelosia è una brutta bestia, così Woody decide di fare un brutto scherzetto al nuovo venuto... Scherzo che gli costa caro perché Buzz cade fuori dalla finestra, e finisce nel giardino del vicino di casa, il cui figlio si diverte a distruggere giocattoli nei modi più ingegnosi.
Nel tentativo di riparare al suo grave sbaglio, anche Woody finirà per perdersi. Ciò costringerà i due giocattoli alla collaborazione, e da questa, poi, nascerà una vera e propria amicizia.

Davvero toccante, divertente, umano, questo cartoon. In un solo film ci sono tutte le emozioni umane. L'amicizia, l'invidia, la paura, l'affetto, l'amore... E' però l'amicizia la chiave di volta dell'intera vicenda. I piccoli giocattoli agiscono in modo tanto umano da apparire veri. La grafica è perfetta e le forme espressive sono tanto realistiche da non credere neppure che si tratti di un film del 1996. Eppure è perfetto.

Non so voi... Ma io lo adoro!



Scopri i miei ebook cliccando QUI.
Il mio Sito / Su Amazon / Su Flickr / Su Facebook / Su Twitter / Su Google+

Consigli per gli acquisti: Strumenti Musicali / Hi-Fi / Kindle Touch / Kindle Fire / Amazon BuyVip
...e con Amazon Prime la spedizione veloce è gratis!


About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')