lunedì 6 luglio 2015

The Preacher - #Comics #Recensione

Glauco Silvestri
The Preacher è una serie a fumetti uscita negli anni novanta, un po' di tempo fa, che vanta la nomea di 'titolo' che ha rivoluzionato il mondo dei fumetti. Garth Ennis, irlandese, venne innalzato sul Monte Olimpo per questa sua produzione. 
Prima di The Preacher non era neppure pensabile di avere un fumetto come The Preacher.
Oggi è tutto cambiato, ma quella saga fece davvero scalpore, e allo stesso tempo aprì gli occhi, alzò il livello delle aspettative dei lettori, e cambiò le regole del gioco.

Tre personaggi: Custer è il portatore del verbo. Il suo passato è più che tormentato. Ha visto i genitori morire per mano della nonna, ed è stato allevato a suon di Bibbia e cazzotti. Suo malgrado fa il predicatore, anche se Dio lo vede più nel fondo di una bottiglia di Jack Daniels che nel libro che mostra ai fedeli durante le cerimonie. Lui è il portatore del verbo, ovvero di Genesis. Quest'ultimo è potere puro senza anima. E' frutto dell'accoppiamento tra un angelo e un diavolo. Voluto da Dio per 'smuovere le acque' e avere creature di pari potere che lo amassero, Genesis è fuggito sulla Terra ed è entrato nel corpo di Custer. Custer, grazie a Genesis, può ottenere tutto ciò che vuole dagli esseri umani, e non solo da loro, tant'è che Dio stesso è fuggito e ha lasciato il mondo nelle mani di... Nessuno! Tulip è la donna di Custer. Una donna con un carattere da Navy Seals e il corpo da regina del sesso. E' forse l'unica creatura al mondo capace di tenere testa al carattere di burbero Texano di Custer. Il passato di Tulip è altrettanto tormentato. Di mestiere fa l'assassina professionista, per lo meno è il mestiere che ha cominciato a fare quando Custer la mollò all'improvviso, prima di diventare predicatore. Prima di allora rubava auto e se la spassava sulle highway americane. Cassidy è irlandese. Soprattutto... E' un vampiro. Di giorno dorme, di notte beve e si porta a letto la prima che gli capita a tiro. Beve sangue solo quando è strettamente necessario, e solo di chi mette i bastoni tra le sue ruote. Vive alla giornata, e si unisce al gruppo a causa di un incontro fortuito... Forse.

Questi tre personaggi sono a caccia di Dio. Vogliono fare chiarezza, e soprattutto costringerlo a tornare al suo posto, perché sulla Terra sta succedendo un casino. Alle loro calcagna c'è il Santo degli Assassini. E' un vecchio cowboy la cui anima è stata dannata dopo che vendicò la morte della sua famiglia. Ce l'ha a morte con Dio per il destino che gli ha prospettato, ma non può esimersi dal suo dovere, ovvero dare la caccia agli assassini. Il Santo è stato incaricato di uccidere Custer, sono gli angeli rimasti in paradiso ad averlo messo in moto. Alle loro calcagna è presente anche una organizzazione tutta terrestre, e religiosa. Lo scopo di questa organizzazione, che di nascosto ha salvaguardato la genia di Gesù Cristo fino ai giorni nostri, è quello di scatenare l'armageddon e di guidare il nuovo mondo grazie al pedigree del loro leader, discendente diretto di Gesù. Solo che la presenza di Custer manda al diavolo i loro piani, visti i suoi poteri divini, forse superiori anche a quelli dello stesso Dio, loro non potrebbero di certo governare. Per cui lo vogliono morto, e devono ucciderlo prima che Genesis acquisisca la piena coscienza. E poi c'è Facciadiculo. Sì, Facciadiculo. E' un ragazzo che seguiva i Nirvana. Suo padre, sceriffo texano, l'ha cresciuto a forza di cinghiate sulla schiena, così il ragazzo decide di uccidersi esattamente come fece Kurt Cobain. Solo che sopravvive. E la ricostruzione del suo volto non viene poi così bene, tanto che il suo soprannome diventa... Avete capito! Ebbene il ragazzo vuole vendicarsi della morte del padre per mano di Custer...
In pratica, la vicenda è parecchio complicata.
Aggiungeteci violenza pura, linguaggio scurrile, tutto ciò che il perbenismo vieterebbe, il sesso - ovviamente - è un bel po' di blasfemia allo stato puro. Il genio di Ennis non ha fine in quest'opera che merita a tutti i costi di essere letta. Bisogna, ovviamente, avere uno stomaco forte e possedere parecchia elasticità mentale. Non è un fumetto per bigotti, non è un fumetto per perbenisti, non è un fumetto per tutti. Ma è sicuramente 'il fumetto'. Un'opera davvero perfetta in ogni dettaglio, che mai stanca, che sorprende fino all'ultima tavola, e che... Chissà, in un qualche modo ambisce a migliorare addirittura il mondo, visto che lo critica da ogni punto di vista possibile. Il non plus ultra della produzione di Ennis. 

La consiglio assolutamente!



Scopri i miei ebook cliccando QUI.
Il mio Sito / Su Amazon / Su Flickr / Su Facebook / Su Twitter / Su Google+

Consigli per gli acquisti: Strumenti Musicali / Hi-Fi / Kindle Touch / Kindle Fire / Amazon BuyVip
...e con Amazon Prime la spedizione veloce è gratis!


About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')