lunedì 25 agosto 2014

X-Men Origini: Wolverine

Glauco Silvestri
Chi è Wolverine? Perché è immortale? Perché il suo scheletro è fatto di Adamantio? Tutte queste domande ottengono risposta in questo prequel, che è poi il primo di una trilogia che andrà ad accorparsi, con il film di recente uscito nelle sale, alla trilogia 'classica' degli X-men.

Nato nell'ottocento, Logan è un ragazzo dalla salute piuttosto cagionevole. Solo le cure di suo padre lo rassicurano, per lo meno fino al giorno in cui scopre la verità, che ha un fratello, che le sue vere origini sono legate a un uomo sempre ubriaco e violento... e che il suo padre putativo, in realtà, sta proteggendo lui e sua madre dalla violenza del vero padre.
La tragedia familiare sfocia nel sangue, e così Logan fugge... assieme al fratello. La coppia attraversa tutte le guerre, fino a giungere ai giorni nostri, e lavorare per l'esercito in un gruppo speciale fatto da mutanti. Gli scopi di questo team però portano Logan a mollare... troppa violenza gratuita verso innocenti! 
Fugge in Canada, dove per qualche tempo trova la tranquillità. Però, un bel giorno, ricompare suo fratello e... i mutanti del suo vecchio team cominciano a morire uno dopo l'altro.

E' forse il più bello dei film X-men Origins... probabilmente perché Wolverine, con la sua amnesia, con il suo passato così burrascoso, con quel carattere a metà tra il puro istinto e la bonarietà di un padre protettivo, è il personaggio meglio costruito di tutta la saga. Non è un caso che sia anche il personaggio più amato.
E' evidente che questo film non è perfetto. Forse, su Wolverine, avrebbe funzionato meglio una intera trilogia (difatti c'è un secondo film... dimenticabilissimo!), ma tant'è...
Ottima interpretazione, come al solito, degli interpreti. Meno la costruzione della trama, che è stata troppo compressa, stagliuzzata, adattata a un action movie che poco spazio ha lasciato ai contesti psicologici che ruotano attorno al protagonista. Un vero peccato, anche, l'aver trascurato le potenzialità di Gambit.

Nel complesso, comunque, il film si guarda molto volentieri, e gli effetti speciali son sempre di primissima categoria. Ottima pellicola di intrattenimento. La consiglio!


Scopri i miei ebook cliccando QUI.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')