sabato 4 gennaio 2014

Rango

Glauco Silvestri
Rango, Questa piccolo camaleonte abituata a vivere in una sorta di rettilario, a inscenare ipotetiche opere di teatro per ingannare la sua solitudine di animale domestico, è... il personaggio principale di questo bel cartoon dall'anima western. Proiettato nel bel mezzo del deserto americano dopo un incidente stradale, il rettile si dirige verso la città di Dirt, e lì, per un caso 'fortuito' e alla sua parlantina, diviene sceriffo.
Dirt è una cittadina che da qualche anno è priva di acqua. I cittadini la stanno abbandonando, senz'acqua non si può vivere, e neppure tentare di coltivare i frutti della terra. Il sindaco - forse l'unico a non soffrire a causa della scarsità d'acqua - è apparentemente affranto per una situazione insolubile.
Rango rappresenta, per i cittadini, l'unica speranza. E quando la banca della città viene rapinata... la posse che il camaleonte organizza si troverà coinvolta in una storia ben più grande di una banale rapina.

Come tutti i cartoon di questo tipo, anche Rango gode di miriadi di citazioni eccellenti. Da pellicole di Clint Eastwood, ad Apocalipse Now, e tanti altri che... non vi voglio indicare. I personaggi più intriganti sono i tre gufetti messicani che fungono da colonna sonora alle avventure. I loro brani sono spettacolari, e visto che son gufi, ogni loro stecchetto preannuncia - o spera di preannunciare - la morte di Rango.

E' davvero divertente. Ve lo consiglio davvero tanto!





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')