martedì 14 gennaio 2014

Il Novecento Sensuale

Glauco Silvestri
Le Calze Rosse (1924)
E' passato ormai un anno da quando sono andato a visitare questa mostra, al palazzo d'Accursio di Bologna. Ne parlo oggi perché il nome di Protti è tornato ai miei occhi in maniera del tutto casuale, e subito sono tornato con la memoria a quell'esperienza visiva, delicata e al contempo sensuale, che provai vedendo i lavori del pittore nel bel palazzo bolognese.

Alfredo Protti è un pittore bolognese vissuto a cavallo tra l'ottocento e il novecento. Ha un tocco gentile nei suoi dipinti, tutti rappresentati con delicatezza e colori languidi. E' un personaggio interessante, questo pittore. Mai stato bravo a scuola (neppure all'Accademia delle Belle Arti), si è sempre distinto per la sua dedizione alla pittura, fino a ottenere risultati davvero eccellenti, e a comparire a tutte le più importanti esposizioni, sia in Italia che all'estero. Ha sempre rifiutato diplomi e onorificenze (il diploma dell'Accademia lo regalò all'usciere della scuola stessa), tanto da accoglierle sempre con ironia o indifferenza.
Il suo talento è comunque indubbio. Visto però la tematica che più lo attirava, ebbe qualche difficoltà a farsi apprezzare per il suo genio. Uomo sregolato, che andava contro al buon costume (dell'epoca), le sue opere furono però apprezzate dal pubblico... magari anche perché aveva un atteggiamento anti-conformista, ma soprattutto perché era davvero bravo.

Qui sotto potete assistere a una breve presentazione della mostra bolognese avvenuta nel 2012.


Se vi capita, non lasciatevelo sfuggire.

Info: qui e qui.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')