martedì 8 ottobre 2013

Star Trek

Glauco Silvestri
Proseguo la carrellata dei DVD presenti nella mia collezione con Star Trek, film del 2009, con la regia di J.J. Abrams, che rappresenta una sorta di reboot della serie classica.
Rispetto a quanto già sappiamo, qui il flusso temporale viene modificato da una nave romulana, che tornata indietro nel tempo per vendicarsi di Spock e della sua incapacità di salvare Romulus da una supernova. La nave romulana, capitanata dal misterioso Nero, cambia drammaticamente le sorti della storia che tutti conosciamo uccidendo il padre di Kirk quando ancora era primo ufficiale, e trasformando il figlio in una sorta di spirito ribelle e indomabile... tanto che al comando della Enterprise compare invece Spock, anch'egli alle prese con l'emotività della sua parte umana (ben più visibile rispetto a quanto insegnatoci nella serie classica).
Non mancano camei, come la citazione alla bella serie Enterprise (per certi versi il vero prequel alla serie classica), momenti di divertimento, nonché scene d'azione davvero concitate. 

Il film è davvero ben fatto, anche se J.J. Abrams da un tocco alla saga che potrebbe far storcere il naso ai fan integralisti. Gli effetti speciali si sprecano: esplosioni, salti nel vuoto, lotte corpo a corpo... non manca nulla in questo film. Il carattere libertino di Kirk, qui, è enfatizzato, mentre Spock non fa certo finta di essere un uomo di ghiaccio. C'è un tocco Star Wars piuttosto evidente... del resto nelle interviste è detto chiaramente (cito a memoria): Star Trek è la musica classica mentre Star Wars è Rock n'Roll... noi abbiamo voluto inserire un po' di Rock in Star Trek.
E ne hanno inserito parecchio, così come alcune ambientazioni ricordano da molto vicino i mondi di frontiera toccati dalla serie classica di Star Wars.
Bello è bello. Ed è molto meglio del suo seguito, per lo meno secondo i miei parametri, visto che nel secondo episodio la trama lascia il passo agli effetti speciali.






About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')