mercoledì 26 giugno 2013

The Commitments

Glauco Silvestri
Musica da Brivido. The Commitments è questo, prima di tutto. The Commitments è anche il sogno giovanile di sfondare. The Commitments è la nascita di un gruppo musicale. The Commitments è un ensemble davvero efficace, che ti cattura e non ti molla più.

Siamo nei sobborghi Dublino, il cuore povero d'Irlanda. Jimmy si è messo in testa di organizzare una piccola band. Lui crede che la sua città abbia bisogno di Soul, e grazie a un annuncio sul giornale locale, ecco che comincia a raccogliere tra i disoccupati più o meno di talento,  quelli che saranno i The Commitments.
Sono ragazzi giovani, tutti, pieni di problemi e con caratteri problematici. Con un po' di buona volontà riescono a procurarsi gli strumenti, un luogo dove provare, un furgoncino per muoversi. Il primo concerto avviene in una piccola sala parrocchiale, con la scusa di un evento contro l'eroina. Però la grinta si vede, e in breve tempo cominciano a farsi un pubblico, a raggiungere i locali, a raccogliere guadagni e... a vedere l'ombra del successo.
E se sulla carta, visti da fuori, nulla potrebbe fermarli, dietro le quinte si propaga un veleno fatto di litigi e incomprensioni. Ciò fa crollare il castello di carte prima che esso sia completato... ma l'esperienza del gruppo inciderà per sempre nelle vite di ogni singolo elemento.

Il film è una commedia musicale, ma è anche il ritratto della povertà presente nei sobborghi irlandesi. "I ragazzi dei sobborghi di Dublino sono più neri dei neri" dice a un certo punto Jimmy. E la carica emotiva, e musicale, che trasuda per tutto il film è evidente sin dalle prime scene. Si ride, ci si diverte, vien voglia di ballare nel proprio salotto al ritmo di Mustang Sally. Caspita! E' davvero una pellicola notevole in ogni sua sfaccettatura. E' ben interpretata, ha una fotografia profonda, uno humor che non svilisce il contesto drammatico della povertà. Ha tutti gli ingredienti, li ha nel giusto dosaggio, e si tratta davvero di una bella visione, e un bell'ascolto.

Da vedere assolutamente.





About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')