venerdì 11 gennaio 2013

L'avvelenatrice

Glauco Silvestri
L'Avvelenatrice è un racconto di Alexandre Dumas (padre) che fa parte di una raccolta chiamata Les Crimes célèbres. Marie Madeleine d'Aubray, marchesa di Brinvilliers, è la protagonista di questa storia ed è la fautrice di diversi crimini di avvelenamento. La donna, con l'aiuto del proprio amante (un uomo libertino ex prigioniera della Bastiglia), e spinta dalla cupidigia, decide di avvelenare il padre (prima), i fratelli (poi), così da entrare in possesso delle ricchezze di famiglia e... di non dover essere più controllata dagli uomini di famiglia.
Ad avere i primi sospetti è la sorella, anch'essa avvelenata, ma sopravvissuta per cause fortuite. Scatta l'arresto, il processo, le torture, e infine la condanna.
Dumas ci racconta tutto quanto con uno stile musicale, d'altri tempi, davvero confortevole e curioso. Una lettura differente dalle solite.

Note: Il link qui sopra (ovvero questo) vi porta al download di una versione gratuita dell'ebook (in pdf e/o ePub). L'impaginazione non è perfetta ma si legge bene. Ovviamente è possibile convertire il testo con Calibre, oppure acquistare la versione per Kindle su Amazon, qui.



About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')