sabato 8 dicembre 2012

Caro Babbo Natale...

Glauco Silvestri
Caro Babbo Natale,

visto che quest'anno sono stato buono (sì, lo so, non proprio tutti i giorni dell'anno, ma son pur fatto di carne, ossa e sangue, mica c'ho le ali, io... e a quanto raccontano i fratelli Winchester, neppure chi ha le ali è scontato che sia buono buono), vorrei chiederti se volessi, a tuo comodo, esaudire i seguenti desideri:

  1. Un viaggio di andata e ritorno per la Luna. E' un po' costosetto, lo ammetto, ma visto che è per due persone, e che io sono solo, potresti venire pure tu, no? Eventualmente, se davvero è troppo caro, potrei anche accontentarmi di un volo fuori dall'orbita con il Virgin Galactic, giusto? Questo costa un po' meno.
  2. Un bel robot domestico iRobot. Il modello 581 sarebbe fantastico... ma anche il 531 potrebbe fare al caso mio. Come dici? Che me ne faccio? Che alla mia età ho ancora molto olio di gomito da consumare? Eh, già! Forse hai ragione da vendere.
  3. Windows 8. Sto pensando di installarlo su una partizione del mio Mac (argh! Anatema! I Mac Fanatici mi staranno già lanciando ogni tipo maledizione). Vorrei approfondire il mio studio di Visual Studio 10, e magari fare qualche App per il mio cellulare. 
  4. Che ne dici di questo libro? E' già nella mia wishlist. Lo so, ho già parecchi libri per chitarra e sono solo a metà del secondo. Ma faccio progressi, e Britti è davvero un grande chitarrista.
  5. Un kit per cambiare le corde alla chitarra. Non ne ho ancora bisogno, ma prima o poi qualche corda si romperà, e averlo già in casa non sarebbe male (lo so, lo so, mi porto sfiga da solo!).
  6. La mia schiena mi suggerisce un bel leggio per spartiti. Visto che sto studiando da autodidatta, suonare guardando il "libro" non è così banale. Per cui non farebbe male avere un oggetto di questo tipo. Così potrei far pratica anche da in piedi...
  7. Non c'è niente che ti sconfinfera? Volendo puoi scegliere a caso nella mia wishlist... c'è parecchia robina interessante.
Poi... non sono sicuro che sia in tuo potere ma, perché non raddrizzare la situazione economica di questo paese? Un bell'incantesimo che renda saggi, sapienti, onesti, e in gamba, ai nostri politici e banchieri. Una roba da poco, vero? Magari ci cade tra le braccia una bella legge elettorale, una bella politica di wellfare, una bel programma di sviluppo, un programma politico che guardi avanti di quindici anni, e non di quindici giorni. E magari fare in modo che anche i politici degl'altri paesi abbiano lo stesso dono. Magari poi la pace nel mondo viene da sola, e magari si sta un po' meglio tutti quanti... che ne dici? Vabbé, ho capito, lasciamo perdere, va!
 
Ah... se non trovi l'albero, metti tutto sul banco della cucina e fatti pure un caffè dalla macchinetta!




About the Author

Glauco Silvestri / Author & Editor

Vivo a Bologna. Vivo per le mie passioni. Scrivo, leggo, amo camminare. Adoro il cinema, amo tantissimo le montagne. Sono cresciuto a suon di cartoni di Go Nagai e Miyazaki.
Mi guadagno da vivere grazie all'elettronica. Lavoro nella domotica, e nell'illuminazione d'emergenza, per una grossa azienda italiana. Ci occupiamo di sicurezza, salute, emergenza... ma anche di energia pulita. Il mio sogno sarebbe vivere grazie ai miei libri, ai miei disegni, alle mie fotografie... Ma onestamente, suppongo di essere più bravo nel mio attuale lavoro. Ciò non significa che io rinunci a provare, tutt'altro, faccio di tutto per migliorare, crescere, ottenere il meglio che posso nei miei lavori, che siano racconti, digital painting, fotografie...
Ovviamente, oltre a ciò, sono anche un blogger, ma se state leggendo questa breve nota, vuol dire che già lo sapete.

0 commenti:

Posta un commento

Post Recenti



Powered by Blogger.

Popular Posts

Cerca sul Blog

')